Terremoto nella politica siciliana Arrestato il deputato Gennuso

Share

Terremoto nella politica siciliana Arrestato il deputato Gennuso

E' stato arrestato, poche ore fa, dai Carabinieri di Siracusa il deputato regionale Giuseppe Gennuso. L'ordinanza è stata emessa dal Gip del Tribunale di Catania su richiesta della Direzione distrettuale antimafia. Agli arresti domiciliari sarebbe finito anche Massimo Rubino, accusato di essere il procacciatore dei voti per conto dello stesso Gennuso, che secondo gli inquirenti della Dda di Catania avrebbe stretto rapporti con il clan mafioso di Avola per assicurarsi i voti per l'elezione all'Assemblea regionale siciliana.

Gennuso è stato sottoposto ai domiciliari.

L'inchiesta, su cui vige il massimo riserbo e che interessa altri indagati, sarebbe concentrato su un presunto voto di scambio negli ambienti della criminalità organizzata. In carcere, Francesco Giamblanco, genero del boss di Avola Crapula, anche lui raggiunto da ordine di cattura. Gennuso, al suo quarto mandato all'Ars, alle ultime elezioni del 5 novembre scorso, è stato eletto nella lista Popolari ed autonomisti nel collegio di Siracusa con 6567 preferenze.

Share


© . Tutti i diritti riservati.