Tentano sequestro di persona per riavere i soldi, 5 arresti ad Avellino

Share

L'uomo non aveva i soldi necessari a saldare il debito e decide scappare.

I cinque indagati, secondo la ricostruzione degli investigatori, dopo aver ingaggiato anche un investigatore privato per rintracciarlo e setacciato numerosi alberghi della provincia di Avellino, erano quasi arrivati all'ultimo nascondiglio, dopo aver minacciato gravi ritorsioni nei confronti di amici e parenti, arrivando anche a farsi rivelare la password del profilo facebook del fuggitivo per localizzarlo.

Come riportato dal quotidiano Il Mattino in carcere sono finiti il 30enne Diego Bocciero ed il 31enne Elpidio Galluccio, ritenuti i mandanti del sequestro mentre ai domiciliari sono finiti Antonio (51 anni) e Alessio Romagnuolo (22) (padre e figlio) e Sabato Ferrante esecutori materiali. Lo hanno infatti raggiunto a Roma. Cinque persone tra Avellino, Atripalda e Ospedaletto di Alpinolo sono state arrestate dai carabinieri del comando provinciale di Avellino su mandato della Direzione distrettuale antimafia di Napoli per sequestro di persona aggravato dal metodo mafioso. L'operazione è cominciata all'alba e con l'utilizzo di elicotteri sono riusciti ad individuare gli indagati.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.