Siria, Mosca: nostra risposta sarà immediata se Usa ci colpiscono

Share

Siria, Mosca: nostra risposta sarà immediata se Usa ci colpiscono

Aleksandr Zasipkin ha spiegato ad al-Manar, la TV di Hezbollah, la milizia sciita libanese che combatte al fianco di Iran e Assad in Siria, come il capo di stato dell'esercito russo e il presidente Putin abbiano garantito nelle settimane scorse una difesa del più importante alleato mediorientale di Mosca. E durante la consegna delle credenziali di 17 nuovi ambasciatori, tra cui l'italiano Pasquale Quito Terracciano, coglie l'occasione per definire il nostro Paese "un partner chiave" della Russia "sul continente europeo".

Martedì, un documento sulle nuove sanzioni contro la Russia è apparso nel database dei documenti del Congresso degli Stati Uniti. Del resto, mentre il Cremlino preme in una direzione, la Casa Bianca spinge da tutt'altra parte, alla ricerca di "partner e alleati", come lascia intendere la visita a Palazzo Chigi della numero due dell'ambasciata Usa a Roma Kelly Dignan. Difficile dirlo finché non si vedranno le conseguenze del raid annunciato da Trump.

Allo stesso tempo Siluanov ha ricordato che il progetto sulle sanzioni contro il debito di stato russo è una proposta di uno dei deputati del Congresso USA e la reazione dei funzionari ad essa non è ancora nota. MISSILI - Una tensione che è cresciuta nelle ultime dopo, dopo l'attacco a Douma, attribuito alle forze del regime, con la Russia che ha avvertito che risponderà a un eventuale attacco americano. Il rischio è quello che si sprofondi in un pericolosissimo confronto diretto tra Mosca e Washington. Potrebbe essere molto presto oppure per nulla presto! Secondo il politologo Fyodor Lukyanov, inoltre, al momento è da escludere che la Russia rafforzi la propria presenza militare in Siria, dove dispone di una base navale, a Tartus, e di un aerodromo, a Hmeymim.

"La Russia minaccia di abbattere tutti i missili sparati verso la Siria". E schiera la sua polizia militare a Douma, cioè nel luogo del presunto attacco chimico di cui è accusato Assad.

Share


© . Tutti i diritti riservati.