Si sente male a una festa, muore una bambina di 5 anni

Share

Si sente male a una festa, muore una bambina di 5 anni

Quanti invece improvvisamente da una banale febbre vanno in arresto cardiaco?

I genitori l'hanno portato all'ospedale Maggiore, a Parma, per la febbre alta. Ma il piccolo, 16 mesi, è morto e la Procura ha aperto un'inchiesta. Pochi giorni prima del mercoledì 4 aprile, il bimbo già accusava un po' di febbre e raffreddore. Aveva 18 mesi, ed è spirato in seguito ad un arresto cardiaco. Sul corpo non c'erano segni di violenza. Sgomento tra i medici e la popolazione di Parma.

Probabilmente settimane, o più, il tempo che ci vorrà per avere un esito certo dall'autopsia disposta sul corpicino del bimbo. I pm hanno inoltre disposto che vengano effettuati gli esami tossicologici sul bambino, per cercare di capire quali sostanze siano state somministrate allo stesso.

Il padre, tunisino, e la madre, di Parma, hanno altri due figli. Al bambino, avrebbero detto i genitori, è stata data una tachipirina per tentare di abbassare la febbre, ma dopo poco era già gravissimo.

Il fascicolo aperto sul caso parla di un'indagine per morte come conseguenza di altro reato, per ora senza indagati. Questo è quello che è successo ieri pomeriggio a Messina, dove a perdere la vita è stata una bambina di 5 anni.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.