Salvini: 'Mai con il Pd. Di Maio rispetti il voto'

Share

Salvini: 'Mai con il Pd. Di Maio rispetti il voto'

Così Salvini appena arrivato in Molise, conversando con i giornalisti nell'ex villaggio dei terremotati di San Giuliano.

-Nota della Lega Umbria- "Se oggi in via Madonna del Moro sorge la seconda moschea più grande di Italia, con tutte le problematiche che ne derivano - spiegano il candidato a sindaco Lega, Luca Carizia, il deputato Riccardo Augusto Marchetti e il consigliere regionale Valerio Mancini - la responsabilità è solo del Pd che ha svenduto la sicurezza cittadina per un mero bacino di voti. Uno Sforzato perché è un vino di Valtellina e perché si deve sforzare a fare qualcosa di più", ironizza il leader della Lega. Il leader del Carroccio ha poi commentato l'idea di Carlo Calenda, il quale sembrava aver paventato un esecutivo con M5S, PD e Lega, con un secco "Mamma mia! E per andare a fare cosa?" Secondo i principali quotidiani e le agenzie di stampa, la mattina di venerdì Renzi aveva fatto privatamente la stessa richiesta in un incontro con il segretario Maurizio Martina che, alla sera, ha annunciato di aver chiesto formalmente al presidente del partito Matteo Orfini di rimandare l'assemblea. Sottolineando come c'è "chi si ostina a volerci propinare questa immagine di centrodestra" che "è una strada non percorribile, ma potrebbe essere un danno per il Paese, visto le lacerazioni che hanno al loro interno".

La minoranza del partito ha criticato la decisione di rimandare l'Assemblea, sostenendo che si è persa l'occasione per chiarire la posizione del partito e il suo futuro. "Sostengo invece che, data la situazione di stallo e il peggiorare delle crisi internazionali, occorrerebbe proporre un governo di transizione appoggiato da tutte le forze politiche".

Il ministro dello sviluppo economico ha quindi precisato di non aver mai parlato di un governo con M5S e Lega, definendo il titolo dell'intervista rilasciata a Repubblica "fuorviante".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.