Rissa tra detenuti nel carcere di Sant'Angelo dei Lombardi: 5 feriti

Share

Rissa tra detenuti nel carcere di Sant'Angelo dei Lombardi: 5 feriti

"Alla Casa Circondariale di S.Angelo dei Lombardi si è vissuta una domenica di sangue e violenza".

Detenuti italiani contro detenuti albanesi: maxi rissa al Carcere di Sant'Angelo dei Lombardi, in provincia di Avellino. Uno scontro fisico degli stranieri contro 7 italiani, per imporre la propria leadership all'interno della sezione detentiva. Per i cinque detenuti italiani è stato necessario il trasporto in ospedale in quanto gli albanesi li hanno colpiti con ferocia con i piedi dei tavoli. Lo rende noto il sindacato Uspp.L'intervento tempestivo del personale di polizia penitenziariaha evitato il peggio. A darne la notizia ed a spiegare la dinamica della cattura è Donato Capece, il segretario generale del Sappe: "Dopo un concitato inseguimento, il giovane è stato bloccato dai colleghi della polizia penitenziaria presso la stazione ferroviaria della città e subito riaccompagnato presso l'Istituto Penitenziario". L'istituto risulta essere privo di direttore titolare e del Comandante del Reparto assente da tempo. "Questa è la realtà delle carceri, altro che la filosofia dei Roberto Saviano che parlano delle carceri senza sapere la realtà.". "'E' sintomatico", spiega il leader nazionale dei Baschi Azzurri, "che negli ultimi dieci anni ci sia stata un'impennata dei detenuti stranieri nelle carceri italiane, che da una percentuale media del 15% negli anni '90 sono passati oggi ad essere quasi 20mila. Avere carceri meno affollate e più moderne non vuol certo dire aprire le porte delle celle!"

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.