Pulitzer, New York Times premiato per Weinstein e Russiagate

Share

Pulitzer, New York Times premiato per Weinstein e Russiagate

Il New York Times e il New Yorker hanno vinto il Premio Pulitzer "per il servizio pubblico" grazie agli scoop sul caso Harvey Weinstein. I due quotidiani statunitensi sono stati premiati, in particolare, per i loro sforzi nelle inchieste sull'influenza di Mosca sulla campagna elettorale americana, che hanno portato all'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca.

Il New York Times (NYT) e il Washington Post (WP) si sono aggiudicati il Pulitzer 2018. Il premio è articolato in 21 categorie, di cui tredici nella sezione "Giornalismo" e otto nella sezione "Arti e lettere". Tutte testate che "mostrano la forza giornalismo statunitense durante un periodo di crescenti attacchi", ha dichiarato Dana Harvey, la nuova amministratrice dell'ambito riconoscimento. Al Nytimes anche il premio per la politica interna, conquistato insieme al Washington Post, per le inchieste sul Russiagate.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.