Pallotta: "Ora non dobbiamo pensare solo al Liverpool. Sono rammaricato"

Share

Pallotta:

Potete arrivare in finale di Champions League?

Cosa hai detto alla squadra oggi?

Quello che succede a Las Vegas rimane a Las Vegas, ovvero quello che succede nello spogliatoio rimane nello spogliatoio. Alisson? Non abbiamo alcuna intenzione di venderlo. Al ritorno li abbiamo sorpresi.

Non capisco perché si continui ancora a chiederlo. L'obiettivo per il momento è il match contro il Genoa, poi ci sarà tempo per il Liverpool: "con il Liverpool sarà una sorta di derby di Boston per via della proprietà dei Reds". "È un grosso peccato per i tifosi che non potranno avere a disposizione in tempi brevi questo nuovo impianto". Inter, Lazio e Roma?

La corsa per la qualificazione in Champions è più viva che mai: "Sono molto concentrato sulla Roma piuttosto che sul rendimento delle nostre avversarie". Non è una sorpresa che la Roma sia conosciuta da tutti.

Soddisfatto della permanenza di Dzeko?

"Sì, è un grande giocatore ed abbiamo un buonissimo rapporto con lui. Non sarà come incontrare uno sconosciuto, e qui a Roma ha pure lasciato un bel ricordo".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.