Pakistan. Attaccata chiesa cattolica in Baluchistan, due morti

Share

Stando a quanto riportato da diversi media internazionali, tra cui l'agenzia giornalistica italiana "ANSA", un commando armato si è reso responsabile di un attacco avvenuto nei pressi della#Chiesa cattolica di Quetta.

Il commissario di polizia rivela che l'attacco è stato compiuto mentre i fedeli uscivano dalla chiesa locale. I terroristi erano a bordo di una motocicletta e hanno sparato contro la folla per poi darsi alla fuga.

Il Pakistan è il quarto Paese per numero di attentati al mondo, con un totale di oltre 700 attentati all'anno, ed a essere presi di mira nel Balucistan vi sono anche santuari di altre religioni e confessioni, come nel caso dell'attentato del 12 novembre 2016, quando un attentatore suicida ha ucciso 50 persone presso un santuario sufista a Shah Noorani. La comunità cristiana ha tenuto una manifestazione di protesta, chiedendo maggior attenzione dal governo provinciale e l'arresto immediato degli attentatori. A dicembre almeno 9 cristiani erano rimasti uccisi nell'attacco a una chiesa metodista rivendicato dal Daesh. Lo scorso 2 aprile, Lunedì dell'Angelo, un commando armato aveva sparato contro un gruppo di cattolici che viaggiavano su un risciò a motore, uccidendone quattro.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.

Share


© . Tutti i diritti riservati.