Nazionale, Malagò: "E' il momento di pensare al ct. Buffon? Valutazioni faziose"

Share

Nazionale, Malagò:

Anche Giovanni Malagò ha voluto dire la sua sulle parole di Gianluigi Buffon al termine di Real Madrid-Juventus. "E' arrivato il momento di valutare e giudicare chi sarà il soggetto su cui costruire il percorso del futuro" - ha detto -.

Per quanto riguarda l'eventuale candidatura italiana alle Olimpiadi 2026, il Presidente del CONI, ha detto che il giorno in cui si formerà un Governo andrà a parlare con chi di dovere "per capire da che parte e come si intende procedere". "Tutte le valutazioni che sono state fatte erano faziose, da una parte o dall'altra", ha osservato il presidente del Coni da Terni, dove è intervenuto per l'inaugurazione di un Coni Point. "Sono stati fatti gli esperimenti - ha aggiunto -, ma non entro in valutazioni tecniche". Bisogna rendersi conto quali sono i problemi e fare tutto per evitare che si ripetano. "Ricordo che la squadra femminile e l'Under 21 sono le due squadre olimpiche che si giocano poi la qualificazione per Tokyo 2020".

Malagò ha anche parlato dell'esperimento del Var, che in serie A si è rivelato un vero toccasana per allontanare i veleni dei post partita e le le insinuazioni contro i direttori di gara: 'Dico da presidente, con grande franchezza, che prima ancora che l'Italia adottasse la Var, io ero a favore della tecnologia ai massimi livelli. Sono mesi che sostengo una tesi ovvia - ha ricordato Malagò - ma magari ogni tanto qualcuno dimentica il buonsenso: per avere una candidatura forte di un Paese, ed in questo caso noi ne abbiamo tre, serve avere tre componenti che remano all'unisono nella stessa direzione, non uno più forte e uno meno.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.