Muore fulminato da un'emorragia polmonare: lascia tre gemellini di sei anni

Share

Una tragedia che lascia sgomenti: il 54enne Giacomo Marinello, residente a Casale di Scodosia, è morto sabato scorso a causa di un'emorragia celebrale. L'uomo è stato trovato senza vista sul divano di casa, ancora in abiti da lavoro. Non soffriva di particolari patologie, circostanza che ha reso questa morte ancora più straziante.

Grande appassionato di musica, Fabio era anche un bravo chitarrista, molto conosciuto nell'ambiente, anche in Polesine. Lascia tre gemellini di appena 6 anni. Stimato musicista, viveva a Milano ma era tornato nel Padovano, a Casale di Scodosia, per stare vicino ai tre figli che amava moltissimo. Il padre di Giacomo era mancato nel 2009. Al termine delle esequie, la salma del cinquantaquattrenne verrà cremata.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.