Mafia: pm trattativa, da difese parole offensive e diffamatorie

Share

Mafia: pm trattativa, da difese parole offensive e diffamatorie

La sentenza potrebbe essere emessa nelle prossime ore, ma più probabilmente nei prossimi giorni.

Poco prima che prendesse la parola Mancino, la Procura ha rinunciato a ulteriori repliche.

Non ci saranno le repliche dell'accusa nel processo sulla trattativa tra Stato e mafia nell'ultima udienza. "La corte può contare su un'ampia panoramica e può valutare che l'ipotesi dell'accusa è provata e non scalfita dalle argomentazioni delle difese". "Dobbiamo solo registrare alcune dichiarazioni polemiche che hanno travalicato il livello della dialettica processuale che non dovrebbe mai trascendere in attacchi diffamatori e personali".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.