L'incontro di boxe tra il vigile e l'ambulante a Porta Maggiore

Share

L'incontro di boxe tra il vigile e l'ambulante a Porta Maggiore

L'uomo, di nazionalità straniera, non aveva infatti gradito l'intrusione delle forze dell'ordine nel suo posto di lavoro impegnate nei consueti controlli sul territorio e, dopo essersi rifiutato di mostrare i documenti per l'identificazione è passato alle mani.

Entrambi gli extracomunitari sono stati condotti presso il Comando di corso Magenta per le operazioni di foto-segnalazione.

Il venditore ambulante ha prima strattonato Lasco e poi lo ha colpito con un pugno allo zigomo. L'agente è stato successivamente medicato all'ospedale San Giovanni Addolorata.

Legnano - Ancora un risultato importante quello ottenuto dalla Polizia Locale di Legnano, nella strategia di tutela e controllo delle aree periferiche della città, da tempo messo in campo dal Comando di Corso Magenta, con interventi quotidiani che si svolgono anche con l'impiego di personale in borghese. L'incontro nell'insolito ring in strada nella Capitale finisce con con il venditore abusivo che viene atterrato e ammanettato grazie all'intervento di altri poliziotti. Aveva già aggredito in passato altri pubblici ufficiali. Ai fatti hanno assistito operatori Atac, che hanno potuto fornire testimonianza della violenza messa in atto dall'uomo sull'agente, nei momenti antecedenti la ripresa video.

"Questo Comando porge un sentito ringraziamento al cittadino che è riuscito a documentare quanto accaduto". Gli intervenni hanno portato ad un totale di oltre 166.000 euro di sanzioni per evasione dei tributi locali e circa 30.000 euro di sanzioni amministrative.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.