La rivincita dei golosi: chi ama i dolci ingrassa meno

Share

La rivincita dei golosi: chi ama i dolci ingrassa meno

Una studio davvero sorprendente e incredibile, scopriamo insieme tutti i dettagli su questa novità.

Lo studio condotto dall'Università di Exeter, ha evidenziato e approfondito che la golosità di molti individui nei confronti degli alimenti dolci avrebbe origine dalla variazione di un gene, ovvero il gene Fgf21, un particolare tipo di proteina che aiuterebbe l'organismo ad accumulare meno grassi corporei. In effetti lo stesso studio ha mostrato come la variazione del gene FGF21 sia anche legata ad una pressione sanguigna più alta, anche se di poco, e ad una maggiore tendenza ad accumulare il grasso nella zona addominale. Chi li consuma spesso potrebbe essere portatore di un gene, causa dell'accumulo di meno grasso. Di conseguenza è consigliato non eccedere con il consumo di dolci.

La ricerca si basa su una grande quantità di dati, inclusi campioni di sangue, questionari sulle abitudini alimentari e campioni di Dna di più di 450mila persone registrate in un grande database britannico, la Biobank. "Circa il 20% della popolazione europea presenta questa predisposizione genetica".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.