Inter, Spalletti: "Troppo timidi, bisogna prendersi le proprie responsabilità. Rafinha…"

Share

Inter, Spalletti:

Video Atalanta-Inter (0-0): highlights e gol della partita di Serie A che si è conclusa con un pareggio a reti bianche tra orobici e nerazzurri che si spartiscono la posta in palio.

"Difesa a tre o a quattro?"

Molti siti, che propongono questi eventi dal vivo, sono illegali e offrono il più delle volte una qualità video e audio scarsa, oltre a venire periodicamente oscurati dalle autorità di polizia informatica per violazione del diritto di riproduzione.

Nella ripresa sono gli ospiti ad avere le migliori occasioni per passare in vantaggio: il primo tentativo è con Icardi, il quale servito in profondità, viene contrastato in area da un intervento provvidenziale in scivolata di Hateboer.

Martedì 17 aprile in campo con il turno infrasettimanale della Serie A, alle ore 20:45 si sfideranno allo Stadio San Siro Inter-Cagliari, la partita sarà valida per la 33esima giornata di campionato 2017/2018.

Icardi si appresta a tirare il penalty, nel match contro il Sassuolo del 23 dicembre.

Masiello 8: semplicemente magnifico, sta vivendo una seconda giovinezza tutta meritata. Un unico neo in una gara sensazionale. "Se vincono tutte e due, sono avanti di tre entrambe (ride ndr)". L'ultima occasione nel finale capita suoi sui piedi, ma dopo essersi accentrato spara nel cuore della Curva Nord regalando il pallone ai tifosi. Noi i gol li abbiamo fatti, Lazio, Napoli e Juve ci sono sempre state davanti negli ultimi anni. "Poi ognuno può dare il dato che gli pare.". Il secondo tempo a Bergamo è stato differente rispetto al primo, abbiamo già passato quello step. "Dobbiamo essere forti da tutte le parti, non solo in casa". Si cerca di vincere sempre, ma poi l'Atalanta gioca contro e questo si deve considerare.

Il pareggio è un risultato tutto sommato giusto. Barrow? Fino a fine stagione giocherà in Primavera. Primi venti minuti da incubo per l'Inter, graziata solo dall'imprecisione del Papu Gomez. Devo cercare di trovare qualcosa per fare bene, per aumentare il numero di occasioni da gol.

Probabile formazione Inter (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, Miranda, D'Ambrosio; Cancelo, Gagliardini, Brozovic, Santon; Rafinha, Perisic; Icardi. Una di queste tre rimane fuori, poi magari il Milan rientra dentro. Hanno in mano il loro destino.

Così Spalletti sulla possibilità di rivedere la difesa a tre: "Sono sempre tranquillo, anche giocando a quattro". Ancora 6 gare, finché la matematica non condannerà la Dea nulla è perduto.

Share


© . Tutti i diritti riservati.