Intasca la pensione del padre morto: denunciati figlio e due impiegati ipostali

Share

Intasca la pensione del padre morto: denunciati figlio e due impiegati ipostali

Ape sociale e pensione precoci: l'INPS con Messaggio n. 1481 del 4 aprile 2018, ha riepilogato le condizioni per l'accesso ai benefici delle predette misure di accesso anticipato alla pensione.

"Tenuto conto della particolare gravosità del lavoro organizzato in turni di dodici ore - si legge al comma 170 dell'art".

Con le nuove novità introdotte, verranno rivalutati i turni effettivamente svolti in orario notturno dal personale che opera in cicli produttivi organizzati in turni da dodici ore.

L'Inps precisa che la rivalutazione ai fini della pensione anticipata spetta ai lavoratori impiegati in cicli produttivi organizzati su turni di dodici ore, sulla base di accordi collettivi già sottoscritti alla data del 31 dicembre 2016, che svolgono attività lavorativa per almeno sei ore nel periodo notturno comprendente l'intervallo tra la mezzanotte e le cinque del mattino.

Per tutto il 2018 i requisiti da raggiungere per andare in pensione sono definitivi, così come appare intoccabile l'aumento di ulteriori 5 mesi che dal 2019 farà capolino per l'età pensionabile, l'assegno sociale ed anche le pensioni anticipate.

L'accesso all'anticipo pensionistico è diversificato a seconda del numero di turni annui svolti.

Il Dlgs 67/2011 riconosce, ai lavoratori notturni che hanno svolto servizio per almeno 64 notti l'anno, la facoltà di uscire in anticipo dal mondo del lavoro con il vecchio criterio delle quote stabilito in ragione del raggiungimento di una cifra data dall'addizione dell'età anagrafica e contributiva.

La domanda deve essere presentata telematicamente alla sede Inps del territorio oppure tramite il sito Inps, utilizzando il modulo AP45 disponibile nella sezione "Modulistica".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.