Huawei Mate 20 pronto al debutto con processore Kirin 980

Share

Huawei Mate 20 pronto al debutto con processore Kirin 980

Un risultato così alto da sembrare palesemente un fake: oggi su AnTuTu è apparso un benchmark che farebbe riferimento ad un primo prototipo di Huawei Mate 20 con a bordo un esemplare del Kirin 980. Per chi non lo sapesse, il prossimo SoC firmato dall'azienda cinese sarà prodotto in collaborazione con TSMC e conterà su un processo produttivo da 7 nm.

La CPU composta da core ARM Cortex A75 dalle notevoli prestazioni, qualche miglioramento anche per la NPU, la sezione dedicata all'intelligenza artificiale.

Il benchmark, dicevamo. Il punteggio ottenuto supera i 356mila punti.

Insomma, rispetto al predecessore, il Kirin 980 farebbe registrare un aumento addirittura superiore al 50%, qualcosa di mai visto prima soprattutto a questi livelli.

Le indicazioni sono ad ogni modo positive se soltanto facciamo un preliminare raffronto dei numeri di cui sopra con quelli dei principali smartphone Android top di gamma di questo inizio di 2018. Huawei ha d'altronde in programma la produzione di massa del Kirin 980 durante il corso del trimestre in corso, e i due fattori paiono a questo punto combaciare.

Share


© . Tutti i diritti riservati.