Governo, nuove frecciate tra Salvini e Di Maio al Vinitaly

Share

Governo, nuove frecciate tra Salvini e Di Maio al Vinitaly

Quanto alla possibilità di un incontro con il leader del Movimento 5 Stelle proprio oggi alla fiera di Verona, Salvini ribadisce che non incontrerà Di Maio: "Io da questa mattina sto incontrando produttori, sono passato dalla Sicilia, dal Veneto, dall'Emilia alla Lombardia, quindi sono qui ad ascoltare e a ribadire il mio impegno, per oggi la politica è quella che passa da queste aziende". "Uno Sforzato della Valtellina perche' si deve sforzare a fare qualcosa di piu'". Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini mentre visita gli stand di Vinitaly.

Che bicchiere gli offrirei? "Io un bicchiere di vino lo berrei con tutti, sono gli altri che devono decidere che tipo di vino bere". Rispondendo così indirettamente a Silvio Berlusconi che in una lettera al Corriere della Sera aveva chiesto un "governo autorevole" sostenuto da "una maggioranza non qualsiasi". La questione del governo è molto seria e non si affronta al Vinitaly, che è un evento importantissimo ma per un settore. "C'è qualcuno che in questo momento continua a ostinarsi su un'idea di centrodestra che, come si è visto anche dalle immagini del Quirinale, non esiste", e che, "viste le divisioni e le lacerazioni al suo interno" potrebbe "anche danneggiare il Paese", ha aggiunto ancora Di Maio rimarcando come il M5S ha "piena fiducia" nel presidente Mattarella.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.