Entella-Avellino 1-1: Ceccarelli salva la Virtus, martedì il Venezia

Share

Entella-Avellino 1-1: Ceccarelli salva la Virtus, martedì il Venezia

Queste le parole del tecnico della Virtus Entella "Siamo nella parte finale del campionato, ogni partita ha un suo peso specifico, ha un suo valore". Sappiamo che non possiamo sbagliare nulla e non possiamo commettere errori. Ci prova subito La Mantia di testa ma mette di poco a lato, grossa occasione anche per Cremonesi che gira da due passi mettendo alto. Enorme l' occasione costruita da Belli che si incunea fin davanti a Lezzerini ma poi gli spara addosso.

NOTE: 2 minuti di recupero al termine del primo tempo, 4 al termine del secondo.

Al 52' è vantaggio Avellino: dopo una sventagliata di Di Tacchio, la palla arriva a Molina, che scartato l'avversario lascia partire un cross morbido preciso sulla testa di Asencio che batte Iacobucci sul lato lungo.

Per l' Entella una mazzata fortissima, il pubblico rumoreggia mugugna incita, ma sono i giocatori in campo ad avere la reazione migliore.

Ammoniti: 24′ De Risio (A), 30′ Llullaku (E), 51′ Pellizzer (E), 74′ De Luca (E), 76′ Ngawa (A).

E' l' ultimo atto della partita divisa a metà tra il pericolo scampato e un'altra occasione mancata. Ora dobbiamo pensare al match contro il Frosinone di martedì sera. Al di la di assenti e presenti comunque deve rimanere ben impresso a tutti che la strada della salvezza è ancora parecchio in salita e se serve bisogna saper salire sui pedali per spingere ancor di più senza risparmiare alcuna energia.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.