Ecco una serie di iniziative rivolte alla salute della donna

Share

Ecco una serie di iniziative rivolte alla salute della donna

In questo contesto ONDA dedica una settimana del mese di aprile con l'obiettivo di promuovere l'informazione e i servizi per la prevenzione e la cura rivolti al femminile.

Sono 180 le strutture ospedaliere del nostro Paese che offriranno visite gratuite in ben quindici aree specialistiche: diabetologia, dietologia e nutrizione, endocrinologia, geriatria, ginecologia e ostetricia, malattie e disturbi dell'apparato cardio-vascolare, malattie metaboliche dell'osso (osteoporosi), medicina della riproduzione, neurologia, oncologia, pediatria, psichiatria, reumatologia, senologia, violenza sulla donna.

Basta cliccare sul sito Bollinirosa e prenotare la visita. È possibile selezionare la Regione e la Provincia di interesse per visualizzare l'elenco degli ospedali che hanno aderito e consultare il tipo di servizio offerto.

La "giornata nazionale della salute della donna" è stata istituita nel 2016 dal Ministero della salute con la convinzione che attraverso la promozione della salute delle donne si contribuisca al miglioramento dello stato di salute di tutta la popolazione, dando misura della qualità, dell'efficacia e dell'equità del sistema sanitario. Il Network Bollini Rosa è composto da 306 ospedali dislocati su tutto il territorio nazionale. "L'(H) Open week offre alle donne la possibilità di pensare alla propria salute e a prendersene cura in modo più consapevole".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.