Ciao Isabella Biagini, la sexy svampitissima che sapeva far ridere

Share

Ciao Isabella Biagini, la sexy svampitissima che sapeva far ridere

Si è spenta a Roma, all'età di 74 anni, l'attrice e showgirl Isabella Biagini, all'anagrafe Concetta Biagini. Dopo le spiacevoli vicissitudini è poi arrivata la notizia che la Biagini era stata colpita da un'ischemia.

E' morta questa mattina l'attrice e showgirl Isabella Biagini.

Nella puntata di Domenica Live andata in onda domenica 4 marzo 2018, la padrona di casa aveva toccato anche l'argomento riguardante il presunto figlio segreto dell'amatissima attrice. La diva degli anni '60 perde sua figlia Monica nel 1999, un lutto che la colpirà profondamente e che darà inizio al suo lento declino. Da quando se ne è andata mi sento in una fossa di serpenti. Io non volevo, l'aveva scelta Monica, ma mi hanno convinto a venderla. Si è spente piano piano perché, come tutte le mamme, non ha retto il dolore della perdita della figlia": "con queste parole, una commossa Silvana Giacobini ha ricordato l'attrice ai microfoni di Sabato Italiano ricordando come l'attrice, nonostante un grande talento, non abbia avuto i giusti riconoscimenti e sia stata poi abbandonata nel corso degli anni. Aveva 74 anni Malata da tempo, era ricoverata in un hospice della capitale.

Isabella Biagini esordì nel 1995 con una piccola parte nel film "Le amiche" di Michelangelo Antonioni, il quale la notò appena dodicenne. Fu anche conduttrice e imitatrice televisiva, rivestì ruoli comici e fu la 'svampita' in tanti varietà degli anni Sessanta e Settanta. Partecipò a diverse commedie all'italiana come Amore all'italiana di Steno e Boccaccio di Bruno Corbucci, e commedie musicali come Non cantare, spara (1968) con il Quartetto Cetra, Bambole, non c'è una lira (1978) e C'era una volta Roma (1979). Una vita privata drammatica la sua, segnata da vicende sentimentali difficili e da due matrimoni falliti.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.