Barrichello: "Ho avuto un tumore, sono vivo per miracolo"

Share

Barrichello:

Era fine gennaio quando Barrichello ha scoperto di avere un tumore benigno al collo ed è stato costretto al ricovero. Una parentesi di vita straziante ma che ha messo alle spalle, vincendo una delle gare più difficili della sua vita. Sentii come si stesse esplodendo, tanto che dovetti accasciarmi per terra. Mi sono ritrovato sul pavimento, non volevo svegliare nessuno, mi sono trascinato a letto, ma il dolore era lancinante e non mi passava così ho deciso di avvertire mia moglie e di andare all'ospedale. Perché Rubens è tornato a correre nel campionato Stock Car, è tornato a fare ciò che ama. Mi rivolsi a un amico dottore che intuì subito la gravità della situazione.

"Una volta dimesso dall'ospedale, i medici mi dissero che solo il 14% della gente che soffre questo tipo di problema riesce a recuperare a pieno. Dopo il sollievo per averla scampata, ho temuto di non poter più correre - ha concluso Rubens Barrichello -, ma fortunatamente non è stato così".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.