Arbitro Oliver, minacce alla moglie dopo Real-Juve: la polizia indaga

Share

Arbitro Oliver, minacce alla moglie dopo Real-Juve: la polizia indaga

La "BBC" ha anche riportato alcune di queste sgradevoli frasi: "Devi crepare tu e quel pezzo di m***a di tuo marito", oppure "Mena tuo marito bastardo". Nonostante ciò, la moglie di Michael Oliver ha ricevuto messaggi minacciosi anche sul proprio cellulare, il cui numero inspiegabilmente era stato pubblicato sui social. La Juventus, dopo i comportamenti avuti allo stadio anche dalla stessa dirigenza, potrebbe essere punita pesantemente per responsabilità oggettiva con squalifiche importanti. La testata torinese IlBianconero.com ha commentato così: "Michael Oliver è indubbiamente il personaggio del giorno: i tifosi bianconeri - e quelli delle squadre spagnole rivali del Real Madrid - lo accusano per aver concesso il rigore poi trasformato da Cristiano Ronaldo, mentre per tutta l'Italia anti-juventina è "l'eroe" che ha fermato la squadra di Allegri".

Alla donna, anche lei arbitro, sono arrivati insulti e minacce sul suo profilo Twitter da parte di italiani, presumibilmente tifosi juventini, che hanno augurato la morte sia a lei che a suo marito. A completare il quadro, alcuni individui avrebbero bussato alla porta dell'abitazione degli Oliver. Oliver, intanto, è tornato subito al lavoro: oggi rivestiva il ruolo di quarto ufficiale nel match di Premier League tra Huddersfield e Watford.

Share


© . Tutti i diritti riservati.