Akragas - Catania 1-3 , etnei senza fatica al De Simone

Share

Akragas - Catania 1-3 , etnei senza fatica al De Simone

Il derby finisce 3-1 per gli etnei con i gol di Lodi (al 33'), Curiale (al 48') e Mazzarani (al 50'). Gli uomini di Cristiano Lucarelli hanno disputato una buona prestazione, in quanto sono riusciti ad essere pericolosi e incisivi in trasferta.

Brutta sconfitta fuori casa per il Siracusa che perde per 1-0 contro il Catanzaro.

Infatti gli uomini di Micciché hanno cercato talora di sorprendere gli etnei e non lasciare spazi. Un tiro in diagonale forte e preciso calciato dalla sinistra dal numero 10 etneo, che ha violato la porta di Vono. L'Akragas non si arrende e al 13°minuto riducono le distanze realizzando con Pastore, la prima rete che segna i biancoblu. La successiva girandola di sostituzioni rilancia più l'Akragas che mette a segno il gol della bandiera con Pastore mentre, dall'altra parte, Russotto si danna l'anima ma riesce solo a colpire la traversa. E così, nonostante un finale frizzante coi padroni di casa mai domi e il neo-entrato Russotto che va vicino per ben tre volte al gol del poker, i rossoazzurri vincono ancora e rispondono al successo della capolista Lecce, tenendo dunque ancora viva la fiammella della speranza di una promozione diretta in Serie B senza passare attraverso le temibili e beffarde Forche Caudine dei play-off.

Nella ripresa il Catania comincia a macinare gioco e per i giganti cominciano i problemi: prima Curiale e poi Mazzarani nei primi minuti portano il punteggio sul 3-0 e provano a chiudere già i conti.

In panchina 12 Lo Monaco, 3 Raucci, 27 Canale, 15 Pisani, 20 Petrucci, 17 Saitta, 9 Dammacco, 19 Giorgio, 29 Bramati, 6 Minacori, 24 Moreo.

In panchina 22 Martinez, 13 Semenzato, Bucolo, 18 Fornito, 29 Ripa, 24 Brodic.

Share


© . Tutti i diritti riservati.