Younes si rifiuta di entrare: "retrocesso" in primavera

Share

Younes si rifiuta di entrare:

Insomma, Amin Younes è tornato protagonista delle cronache calcistiche. "Volevo premiarlo per quanto di buono sta facendo vedere in allenamento, ma si è rifiutato di entrare. Gli parlerò, deve entrare in campo se glielo chiedo". Il suo arrivo in maglia azzurra, però, è tutt'altro che scontato dopo la 'fuga' da Castel Volturno che ha fatto saltare il trasferimento previsto a gennaio. I biancorossi erano al comando 4-1 quando il tecnico Rik ten Hag chiama Younes, il giocatore però si estranea dalla situazione e non si muove dalla panchina.

Oggi è arrivata la decisione del club: per punizione si dovrà allenare per due settimane con lo Jong Ajax, la Primavera del club di Amsterdam allenata dall'ex rossonero Reiziger che milita nella Serie B olandese.

Continua a tenere banco, in Olanda, quello che ormai è diventato un vero e proprio caso: Amin Younes, giocatore acquistato dal Napoli, col quale è nato un contenzioso a distanza a causa, si dice, di un clamoroso ripensamento, ora crea polemiche anche in casa Ajax.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.