Wenger: "Lacazette indisponibile". Ramsey: "Milan squadra di qualità"

Share

Wenger:

Oggi ci siamo allenati oggi e sono tutti a disposizione tranne parte Lacazette. Intanto deve conquistare la qualificazione ai quarti di Europa League: lo 0-2 all'andata è un risultato di grande vantaggio, ma il tecnico francese ha fin troppa esperienza per pensare di aver già vinto. Gli abbiamo fatto una proposta perché vorrei che rimanesse in futuro. La competizione è molto complicata. "Penso che la partita di Milano sia stata molto difficile, e anche molto importante per noi".

Ancora Wenger su Wilshere: "Spero che faccia parte dell'Inghilterra in futuro, le sensazioni sono positive ma dobbiamo aiutarlo". E' questo infatti il maggior rischio di questo affare, con Juve e Milan che dovranno stare anche attente alle pressioni dell'Everton.

Wenger su Lacazette: "Penso che tornerà dopo la pausa per le nazionali, è sulla strada giusta. Sarebbe molto bello, daremo tutto domani anche perché mancano poche partite alla finale".

Alla conferenza stampa ha partecipato anche Aaron Ramsey, autore del secondo gol dell'Arsenal all'andata. Lo so, non mi sorprende. "Vincendo ci sono più opportunità di vincere le partite successive". "Sappiamo quanti sono forti, dovremo scendere in campo con la giusta mentalità". Stanno facendo bene con il nuovo allenatore, bisogna fare attenzione. "Spero non ci saranno tante sedie vuote, il pubblico ci può dare una grossa mano". Che tiene in guardia i compagni: "Il Milan è una squadra di qualità, l'abbiamo visto all'andata. È il mio lavoro". Domani non sarà facile, dovremo essere in grado di mettere in difficoltà il Milan.

Wenger sa che uno dei problemi principali della sua squadra è legato alla continuità: "È una cosa fondamentale, a volte quando hai un periodo difficile è importante tornare a ottenere risultati".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.