Urla e spintoni fra Sgarbi e la Iena aronese Corti

Share

Urla e spintoni fra Sgarbi e la Iena aronese Corti

Questo perché Sgarbi sarebbe accusato di non aver pagato un conto in un ristorante di Acerra. Nel video pubblicato da La Stampa e ripreso da Dagospia si vede come Sgarbi l'abbia presa malissimo, prima scalciando la bacinella con piatti e bicchieri che sono finiti per terra davanti agli attoniti altri visitatori della festa del Libro, e poi sostenendo di essere stato ospite di Simone Cristicchi (il cantante) e che quindi il conto avrebbe dovuto pagarlo l'altro.

Ieri mattina, sabato 10 marzo 201,8 nel capoluogo lombardo, precisamente al "FieraMilanoCity", si è svolta la manifestazione "Tempo di Libri". "Vado allo spettacolo di Cristicchi - è la versione di Sgarbi - Cristicchi mi invita al ristorante, arriviamo lì con gente di Cristicchi e ci chiedono selfie e video per pubblicizzarsi. Portami il conto, se non me lo porti non pago". Alla fine, il neo-eletto parlamentare mostra addirittura un messaggio in cui chiede al ristoratore di Acerra un codice IBAN sul quale poter saldare il conto. "Dopodiché ci salutano e ci baciano, ma nessuno porta il conto".

A mo' di sbeffeggio, gli inviati della trasmissione avevano portato al critico d'arte una bacinella con piatti e bicchieri da lavare (visto che non aveva pagato il conto.).

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.