Sessant'anni e non sentirli: tanti auguri Sharon Stone

Share

Sessant'anni e non sentirli: tanti auguri Sharon Stone

Già a 21 anni era una reginetta di bellezza, Sharon. "Nel 1981 è protagonista in "Benedizione mortale", pellicola horror del regista Wes Craven. inTotal Recall - Atto di forza" del 1989 è la partner di Arnold Schwarzenegger.

Cinema, Sharon Stone compie 60 anni: fascino infinito (LaPresse) Buon compleanno a Sharon Stone. In tv. Con un ruolo nelle serie "The Practice" e "Broken Flowers". Il traguardo dei 60 arriva per la star dollywoodiana il 10 marzo ma, a differenza di molte, l'attrice sembra aver preso assai bene l'avanzare del tempo, tanto da celebrare l'evento circondata da variopinti palloncini e senza nemmeno un filo di trucco. E' il 1992 e la gloria decide di baciarla sia pure in larga misura per lo scandalo di una sequenza osée.

C'è chi si sarebbe attaccato alla bottilia, chi avrebbe chiamato di corsa il proprio chirurgo estetico, che avrebbe optato per una vita di clausura ma non lei, non Sharon Stone. Che nel frattempo lasciava casa per trasferirsi a New York e affidarsi a un'agenzia di pubblicità. La sua Catherine Tramell, che seduce un intero posto di polizia accavallando le gambe, senza mutandine, sconvolge il pubblico ma lo attrae, anche grazie alla complessità del personaggio: vince un Golden Globe come migliore attrice. Per quel film conquista il suo secondo Golden Globe e ottiene un vero momento di gloria che sullo scorcio del decennio la vede al centro di grandi cast e di pellicole che variano dal thriller alla commedia.

Nel 2001 ha un grave aneurisma, sparisce dalle scene dove torna dopo due anni. E forse, al naturale, è ancora più bella. In Italia l'abbiamo vista più volte, dal palco del festival di Sanremo (2003) al set di Pupi Avati (Il bambino d'oro, 2014). Ma nel suo caso ogni volta ha potuto dirsi che l'avvenire non è dietro le spalle, ma oltre la nuova sfida che si è prefissa.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.