Roma, un carabiniere ha preso contromano il GRA uccidendo un uomo

Share

Roma, un carabiniere ha preso contromano il GRA uccidendo un uomo

Una persona è morta ed un'altra è rimasta ferita in uno scontro tra due vetture avvenuto nella notte sul Grande Raccordo Anulare, corsia interna, tra le uscite Nomentano e San Alessandro. L'Arma esprime cordoglio ai familiari della vittima e vicinanza alla famiglia del militare, ricoverato in gravi condizioni. È stato sottoposto a diversi interventi chirurgici ed è in gravi condizioni. Sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno estratto l'uomo, ormai senza vita, dalle lamiere della sua auto. Al momento il carabiniere, per il quale è stato disposto l'arresto, è ancora in coma farmacologico. A indagare sul caso è la pm Barbara Zuin. Sul posto è intervenuto personale Anas, 118, PolStrada e vigili del fuoco.

Il carabiniere ubriaco, un 59enne di Roma che viaggiava alla guida di una Ford C-Max, è rimasto gravemente ferito. Sotto choc i parenti che, appresa la notizia, sono partiti dal Salento per raggiungere la Capitale. Per ricostruire con esattezza la dinamica dell'incidente sarà necessario attendere l'informativa finale della polizia giudiziaria. Un errore forse provocato da una manovra azzardata e dall'ubriachezza. Tra le ipototesi al vaglio c'è stata fin dalla notte l'imbocco di una delle sue auto contromano, poi le indagini della Polizia stradale hanno stabilito che a guidare in senso opposto era stato il 59enne, trovato ubriaco al volante, che avrebbe imboccato contromano il Gra all'altezza dello svincolo della Centrale del Latte. Del tutto congestionato fino a dopo mezzogiorno il Gra con traffico in tilt in entrambe le direzioni, mentre secondo quanto riporta il Messaggero le code si stanno prolungando anche sulla Pontina, sulla Salaria e sulla Flaminia, a rilento da Prima Porta fino a via di Grottarossa in direzione del centro.

Giuseppe Petraroli, appassionato di calcio, viaggi e palestra, lavorava alla Decathlon.

Giuseppe Petraroli era un grande tifoso laziale, presente nelle varie trasferte della squadra biancoceleste.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.