Regione Abruzzo, si dimettono due assessori

Share

Regione Abruzzo, si dimettono due assessori

Dopo mesi di dissidi, minacce e litigi si apre ufficialmente la crisi in Regione Abruzzo infatti gli assessori Donato Di Matteo (PD) e Andrea Gerosolimo (Abruzzo Civico) hanno rassegnato le proprie dimissioni dalla carica ricoperta rimettendo le deleghe nelle mani del presidente Luciano D'Alfonso.

"Prendiamo atto delle decisioni degli assessori Andrea Gerosolimo e Donato Di Matteo".

La Giunta D'Alfonso perde pezzi: con una lettera al governatore nella quale denunciano "lo scollamento tra la Giunta e i cittadini manifestato con l'esito delle elezioni, due assessori si sono dimessi". Siamo passati dall'altissimo gradimento, ricevuto in occasione delle elezioni regionale del 2014, al deludente risultato delle ultime elezioni politiche.

Come detto, secondo i due assessori sarebbero tanti i fattori di questa consistente flessione, alcuni da ricercare nello scenario nazionale ed internazionale e altri 'più locali'.

Certamente abbiamo fallito nell'affrontare temi importanti e strategici per la nostra Regione. "L'azione intrapresa sulla sanità, sul riequilibrio dei territori, sull'utilizzo dei fondi strutturali, sulla riorganizzazione delle società partecipate e sulle tematiche ambientali, ad esempio, è sicuramente apparsa poco coraggiosa e poco rappresentativa delle istanze e dei sentimenti degli abruzzesi".

"La discussione interna alla maggioranza è necessaria e nelle prossime ore incontreremo i nostri alleati". "Trovo singolare la richiesta di azzeramento della giunta - dichiara D'Alessandro -. Che, in ogni caso, riguardano tutti, compresi loro".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.