Novellino, è l'ora del riscatto: "Avellino, vorrei fosse sempre un derby"

Share

Novellino, è l'ora del riscatto:

Domani mattina, invece, presso la sala stampa dello stadio, il tecnico dei lupi Walter Novellino incontrerà la carta stampata per la consueta conferenza prepartita, alle ore 11:30.

"Sono certo che il derby Salernitana-Avellino sarà una giornata all'insegna del tifo e della sana e bella competizione sportiva". Ci servono i punti per la nostra classifica e voglio che la mia squadra giochi tutte le partite come fossero un derby per mettere in cascina tanti punti. L'andata? Non ci pensiamo. "Sono convinto che possiamo far bene, dobbiamo dare continuità a risultati". Teniamo presente che è una partita particolare. So che i tifosi ci tengono moltissimo, ma il gol di Minala rappresenta il passato, il tempo cancella tutto. "Abbiamo tutto per poter cancellare quei 20 minuti". E' una tifoseria che non si trova in altre società. Noi dobbiamo mettere più punti possibili da parte e arrivare ai 50 punti. "Rizzato e Castaldo? Sicuramente verranno convocati ma sta ai dottori decidere se potranno essere della partita". Sul rapporto di Colantuono, il mister risponde con simpatia ed affetto: "Io sono un terrone, lui è di San Benedetto". Non è una gara come tutte quante le altre, chi arriva prima ai cento metri vince sempre. Morosini mi ha sorpreso tanto. E' vero che l'unico pensiero va alla Salernitana, ma poi giocheremo tre partite in casa consecutivamente e potrebbe essere un mese importante. "Così come sono certo che sugli spalti si respirerà un clima sì di tensione agonistica ma anche di calorosa e sentita partecipazione". La vittoria manca da 45 anni a Salerno? L'assenza di D'Angelo e Cabezas? "Su Cabezas dovete chiedere alla società". Il nostro capitano ci teneva molto, è un calciatore importante e anche ad Empoli ha dimostrato il suo valore. Sul fattore pubblico e sull'esodo di massa del popolo irpino dopo qualche settimana di distacco: "Ringrazio i nostri tifosi e spero di regalare loro una grande soddisfazione, credo che hanno soltanto bisogno di fiducia".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.