Neve e disagi a Napoli, da De Magistris il solito scaricabarile

Share

Neve e disagi a Napoli, da De Magistris il solito scaricabarile

Oltre la meraviglia e l'atmosfera incantata che solo la neve sa dare, bisogna fare i conti con le necessità di una città che brulica di vita.

Polemiche, ovviamente, ce ne sono state, visto che la chiusura delle scuole è stata disposta poco prima del suono della campanella.

Dopo Roma, come da previsioni, Burian ha dunque portato la neve anche a Napoli.

Questo fac simile con gli opportuni adattamenti può essere utilizzato nel caso di mancata prestazione lavorativa presso università, enti di ricerca e istituti di alta formazione. Anche l'Azienda napoletana mobilità, Anm, ha preso l'iniziativa di bloccare il circolo degli autobus, mentre la linea 1 della metro è rimasta chiusa dalle 8.10 fino alle 11.45. Il 28 febbraio, invece, le scuole di ogni ordine e grado della Capitale saranno regolarmente aperte.

E' stata firmata l'ordinanza in Campidoglio per tenere chiuse le scuole, i cimiteri e i parchi in vigore nella giornata di oggi, i cittadini sono stati invitati a muoversi il meno possibile e con la giusta precauzione poiché la Protezione Civile regionale ha segnalato ulteriori nevicate e importanti gelate. Ci sarebbe solo da prenderne il meglio, da prendere come esempio questi "pazzi" che si mettono gli sci per andare dai Camaldoli all'Arenella per farsi una risata e vivere il momento, il "qui e ora" unico e chissà quando ripetibile. Già nella giornata di domani il cielo risulterà nuvoloso ma si potrà avvertire un aumento delle temperature, che oscilleranno tra i 16 e 12 gradi in tutte le province. Si contano circa centosettanta mezzi a disposizione per fronteggiare l'emergenza che saranno posizionati in diversi punti della città e intorno all'anello della stessa, in modo da poter raggiungere facilmente anche le zone periferiche.

ONDATA di FREDDO: tanto intensa quanto breve ma generosa in termini di nevicate che fanno rumore. "Le scuole riapriranno domani", ha ha comunicato la sindaca Virginia Raggi - rientrata in anticipo da Città del Messico dove partecipava al summit annuale del Women4Climate contro i cambiamenti climatici.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.