Luxuria attacca Alessia Marcuzzi: "Credo abbia insabbiato tutto"

Share

Luxuria attacca Alessia Marcuzzi:

Carmen Russo crede che questa vicenda abbia spiazzato tutti: "Alessia Marcuzzi in primo luogo e, a seguire, anche la produzione".

Vladimir Luxuria: "Non affrontare nella diretta dell'Isola un fatto così grave come il canna-gate, soprattutto quando tutti gli altri programmi ne parlavano, può sembrare una decisione forzata e fuori luogo".

Il settimanale 'Nuovo' ha raccolto alcune opinioni di volti noti del piccolo schermo, circa il canna gate scoppiato all'Isola dei famosi 2018.

Carmen Di Pietro è d'accordo con Alessia Marcuzzi.

A prendere le parti di Alessia Marcuzzi, invece, è intervenuta Carmen Di Pietro, dichiarando: "Il pubblico vuole vedere L'isola, non i retroscena, dei quali si può parlare in altri show".

Un po' più schietta Vladimir: "Credo che Alessia, pur di seguire la volontà degli autori, abbia deciso di insabbiare tutto".

"Questa situazione andava gestita meglio, non è corretto insabbiare un fatto così grave nei confronti del pubblico. Non si può far finta di niente per un caso avvenuto in tv".

Per il suo ruolo di frontwoman del prime time di Canale 5, si è vista a dover fare da 'cuscinetto' tra le gravissime dichiarazioni dell'ex pornostar e la tutela del buon nome del prodotto televisivo, finendo lei stessa nel calderone dei nomi sotto accusa, insieme agli autori, ritenuti responsabili di un vero e proprio insabbiamento della verità sullo scandalo droga in Honduras. "Se avessero continuato a parlare di droghe non l'avrei più seguita", è il parere della concorrente del GF Vip 2. Lisa Fusco, infine, ha fatto un paragone con l'Isola di Simona Ventura: "Questa storia non mi convince". L'Isola di Simona Ventura era molto diversa. "La produzione - chiosa - ha gestito la faccenda in modo strategico, facendo cadere l'attenzione nei confronti del canna-gate".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.