Impresa a Wembley, la Juve ai quarti di Champions

Share

Impresa a Wembley, la Juve ai quarti di Champions

Alla Juve non resta che vincere, o pareggiare dal 3-3 in su, difficile, dopo l'imprevisto 2-2 dell'Allianz Stadium. Sono stati 2 milioni e 709 mila (11%), invece, i telespettatori che hanno seguito il terzo appuntamento con la fiction di Rai1 E' arrivata la felicità. Al 17' episodio molto dubbio (eufemismo) in area del Tottenham: Douglas Costa se ne va e viene letteralmente steso da Vertonghen, se ne accorgono tutti tranne il direttore di gara Marciniak e il giudice di porta che lasciano proseguire. Su Rai2 i due episodi della serie Ncis - Unità Anticrimine sono stati visti da 1 milione e 256 mila spettatori (5.2%). Soffrendo, dando la sensazione di essere inferiori, ma spuntandola con 15 minuti di fuoco su 180: 10 all'andata, 5 al ritorno. Allegri allora al quarto d'ora decide che è ora di cambiare e inserisce Asamoah al posto di Matuidi alzando Alex Sandro a centrocampo, e un minuto dopo fa entrare Lichtsteiner al posto di Benatia accentrando Barzagli in difesa. Decisivi i gol di Dybala e Higuain nella prima mezz'ora della ripresa in soli tre minuti.

Prima Higuain al 63′, quindi Dybala al 66′. Il cuore dei bianconeri perde infine un battito al 90°, quando Kane (partito in posizione di fuorigioco) schiaccia di testa colpendo il palo, con la palla che poi danza interminabilmente sulla linea. Cosi' Giorgio Chiellini ai microfoni di Premium Sport.

Nell'urna del sorteggio dei quarti di finale di Champions, che andrà in scena venerdì 16 marzo, dunque Allegri vorrebbe evitare il Barcellona (a patto che si qualifichi superando il Chelsea di Conte).

"Vincere a Wembley non era semplice, anche per come si era messa la partita". Critico il Daily Telegraph sulla qualità del gioco espressa dalla Juventus che non avrebbe pienamente meritato la qualificazione ("L'Italian Job deruba gli Spurs"), mentre secondo il Daily Mail la qualificazione è svanita, "Soffiata via", anche grazie alla "lezione difensiva impartita da Giorgio Chiellini". Contro il Tottenham non era facile, grande risultato.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.