Il Napoli pareggia e la Juve scappa

Share

Il Napoli pareggia e la Juve scappa

Così su Premium Sport, l'allenatore dell'Inter Luciano Spalletti dopo il pareggio contro il Napoli. Sul tema si è espresso anche Antonio Candreva, il quale sostiene che le parole del tecnico sulla mancanza di qualità sono state dette come stimolo per il gruppo.

"Abbiamo fatto una buona partita, rispondendo bene alla sconfitta con la Roma". Se rimani schiacciato ti giocano tra le linee con qualità.

Il Napoli non si arrende dopo il sorpasso: "Noi andiamo avanti convinti di fare il nostro 101%, se poi loro faranno di più pazienza". E' mia convinzione che Spalletti si giochi la Champions con Simone Inzaghi (che partecipa anche all'Europa League), che il Milan - vincitore a Genova come la Juve otto giorni fa a Roma, cioé con molta fortuna - non abbia i numeri per farcela, mentre la Roma arriverà terza. C'era qualche situazione per ripartire, alcune volte l'abbiamo sfruttata tutta, la palla rubata, altre volte no. A volte abbiamo la faccia tosta di esserci muscolarmente, altri momenti invece concediamo all'avversario e questo non mi piace. La prossima volta ci si metterà qualcosa, anche se a volte siamo tornati indietro quindi non so come sarà la prossima.

Nella ripresa la partita, già molto intensa sul piano atletico e fisico, si è anche riempita di occasioni: una tra le più ghiotte è arrivata al 49′, quando su una punizione dalla sinistra di Cancelo, Skriniar ha spizzato di testa centrando il palo.

INTER (4-2-3-1): Handanovic, Cancelo, Skriniar, Miranda, D'Ambrosio; Gagliardini, Brozovic; Candreva (78' Borja Valero), Rafinha (63' Eder), Perisic (85' Karamoh); Icardi. Sarri, al termine della conferenza stampa, si è reso conto della sua uscita fuori luogo e ha fatto chiamare la giornalista alla presenza del portavoce del Napoli Nicola Lombardo. Manca disponibilità o qualità? Purtroppo, quello del tecnico partenopeo, non è stato un atteggiamento del tutto nuovo. Troppi, se si pensa che la Juventus capolista è ferma ad un solo pareggio per 0-0, peraltro sempre contro l'Inter. Bisogna stare attenti, perché per giocare nella metà campo avversaria e tenere lo stretto occorre avere la sintesi, sapere cosa hai dietro. Se non si riesce ad uscire col fraseggio significa che non c'è qualità.

La qualità è difficile però allenarla... "Il Napoli ne ha, noi".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.