Il Miglior film è "La Forma dell'acqua"

Share

Il Miglior film è

"La forma dell'acqua" di Guillermo Del Toro trionfa agli Oscar con 4 statuette, tra cui quella più prestigiosa, per il miglior film. Miglior sceneggiatura non originale a Chiamami con il tuo nome per James Ivory. Gary Oldman, per "L'ora più buia", ha vinto il premio per il miglior attore protagonista.

Le Oscar Gift Bags, chiamate anche Swag Bags, le ricevono soltanto i candidati nominati per le categorie Miglior attrice/ attore protagonista e miglior regista.

Davvero siamo arrivati a etichettare come scelta retrograda e conservatrice quella di dare il premio più importante a La forma dell'acqua, un film derivativo quanto si vuole, ma cinefilo e progressista fino al midollo, un elogio della diversità romantico e appassionato? A vincere il premio per la Miglior sceneggiatura originale è stato il film Get Out. "E' esattamente l'uomo di cui c'è bisogno oggi a Hollywood". Al di là del clima di protesta e riflessione (forse troppo sbrigativa) sui problemi sociali d'America di questo periodo, gli Academy Awards 2018 saranno da ricordare anche per la quantità di film belli e particolari giunti al rush finale, che avrebbero messo d'accordo gli addetti ai lavori in ogni caso. "Risolta la questione sul lavoro poi rimarranno tutti gli altri ambienti dove le donne sono vittime di certi atteggiamenti". Non potevano mancare i riferimenti ai neonati movimenti femministi, Time's Up e #Metoo, giunti al culmine con la presentazione di un filmato da parte di Ashley Judd, Salma Hayek e Annabella Sciorra che parlava di inclusione e di superamento di barriere, non solo di genere. Insomma, anche quest'anno la notte degli Oscar ha fatto sognare - chi più, chi meno - migliaia e migliaia di spettatori in tutto il mondo. Premiato I, Tonya grazie all'interpretazione della protagonista Allison Janney. Infine Il filo nascosto ha conquistato l'Oscar ai costumi, Icarus di Bryan Fogel quello al miglior documentario.

- Miglior canzone a Remember me di Kristen Anderson-Lopez, Robert Lopez in Coco. E sempre in riferimento alla sua storia personale ha affermato "Da ragazzino in Messico - e qui possiamo ricordare la quantomai controversa idea di Trump di far costruire un muro al confine con il Messico per impedire che immigrati irregolari non arrivino negli Stati Uniti - non avrei mai pensato di farcela e invece eccomi qua".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.