Giudice Sportivo, Inter multata di 19mila euro per…

Share

Giudice Sportivo, Inter multata di 19mila euro per…

Ammoniti con diffida: Gianluca Nicco (Alessandria); Tommaso Tentoni (Carrarese); Emanuele Spinozzi (Pontedera); Michel Cruciani ed Andrea Sbraga (Robur Siena).

Ammenda di € 2.500,00: alla Soc. NAPOLI per avere ingiustificatamente causato il ritardato inizio della gara di circa cinque minuti.

Allenatori. E' stato squalificato per una giornata Antonio Palo del Pisa "per avere durante la gara pronunciato più volte espressioni blasfeme".

Anche qualche società è stata multata, nella fattispecie ad incorrere in ammende sono state l'Inter, l'Hellas Verona, il Napoli e la Spal.

RETI - 17 Tavano (Carrarese); 13 RETI: Vantaggiato (Livorno) e Ragatzu (Olbia); 11 RETI: Bruno (Giana Erminio); Curcio (Arzachena); Alessandro (Pro Piacenza) e Moscardelli (Arezzo); 10 RETI: Gonzalerz (Alessandria), Perna (Giana Erminio); Ferrari (Pistoiese); 9 RETI: Marotta (Robur Siena); Murilo (Livorno); 8 RETI: Marconi (Alessandria); Ceccarelli (Prato); Pesenti (Pontedera); Ogunseye (Olbia); Vrioni (Pistoiese); Dell'Agnello (Cuneo); Sanna (Arzachene); Giudici (Monza). Questa la motivazione del giudice sull'ammenda di 15mila euro alla società nerazzurra, "per avere i suoi sostenitori assiepati al 2° anello verde, per la quasi totalità, al 1°, 2° e 10° del primo tempo, intonato cori insultanti di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria; recidiva specifica" si legge sul comunicato ufficiale.

Ammonizione anche per Giorgio Perinetti "per avere, al 41° del secondo tempo, contestato una decisione arbitrale".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.