Genova, sciopero MediaWorld: 3 marzo presidio alla Fiumara

Share

Genova, sciopero MediaWorld: 3 marzo presidio alla Fiumara

La nuova sede proposta dall'azienda dista più di 50 km (un'ora e mezza di viaggio) dall'attuale luogo di lavoro: per questo i sindacati temono che il trasferimento creerebbe enormi disagi per tutti i dipendenti, in particolare per le figure assunte a part-time. "Tali trasferimenti - evidenziano Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs - comporterebbero probabilmente condizioni peggiorative come avvenuto nei recenti casi analoghi".

Confermato lo sciopero proclamato da FILCAMS, FISASCAT e UILTUCS per il 3 marzo prossimo contro le chiusure annunciate da Mediamarket. "La comunicazione ai dipendenti è stata data il 16 febbraio scorso durante un incontro che si è svolto all'UCI Cinema mentre a Roma si stava tenendo un confronto tra azienda e funzionari nazionali delle organizzazioni sindacali - spiegano i sindacati -". Ma il problema è sul futuro: capiamo che concorrenti che operano nell'e-commerce, Amazon ne è l'esempio lampante, provochino perdita di utili.

In particolare, la chiusura riguarda, già il 31 marzo, i punti vendita di Grosseto e Milano Stazione Centrale; si parla di trasferimento per la sede di Curno in provincia di Bergamo a Verano Brianza con la riduzione del punto vendita. La professionalizzazione dei lavoratori Mediaworld è un tratto distintivo e caratterizzante, perciò il rilancio deve passare da una formazione specifica del personale e dalla cura e la fidelizzazione dei clienti. Nei punti vendita a marchio Mediaworld di Brescia ed Erbusco che occupano circa 80 dipendenti, si sono svolte nei giorni scorsi le assemblee sindacali con un buona partecipazione dei lavoratori, sottolineano Susanna Belotti della Filcams Cgil e Paolo Tempini della Fisascat Cisl territoriali, convinti che "la crisi aziendale può essere affrontata anche con misure straordinarie condivise con le rappresentanze sindacali volte a risollevare le sorti aziendali e al contempo al mantenimento dell'occupazione fortemente a rischio in mancanza del senso di responsabilità sociale da parte dell'impresa".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.