Dopo Reina si puntano Strinic e André Gomes

Share

Dopo Reina si puntano Strinic e André Gomes

I primi sei mesi al Barcellona sono stati positivi, poi le cose sono cambiate e per me è iniziato un inferno perché ho avvertito più pressione e con la pressione non riesco a rendere al massimo. A volte mi sento giù e preferisco non uscire di casa, come se avvertissi paura e vergogna. Mi dà rabbia sentirmi dire che posso fare molto di più. Il centrocampista portoghese non riesce ad incidere neanche quest'anno, trovando poco spazio con Valverde. La pressione la vivo bene ma non quella che metto su di me. E' come se avessi delle cattive sensazioni durante le partite.

Come uscirne? "In allenamento mi sento tranquillo - aggiunge Gomes -, sono a mio agio con i miei compagni ma a volte ho poca fiducia e si vede anche in allenamento".

SUL SOSTEGNO - "I miei compagni di squadra mi supportano molto. Gli amici mi dicono che ho il freno a mano tirato, mi dà fastidio quando mi dicono che potrei fare bene perché poi chiedo a me stesso: e allora perché non lo faccio?".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.