Corteo femminista per l'8 marzo: alle 17.30 in piazzale Santa Croce

Share

Corteo femminista per l'8 marzo: alle 17.30 in piazzale Santa Croce

"Madrina" della manifestazione, organizzata dal movimento femminista "Non una di meno" con il sostegno di numerose associazioni che lavorano a sostegno e tutela della donna, l'attrice e regista Asia Argento, "paladina" della lotta contro la violenza di genere dopo la sua denuncia contro il produttore statunitense Harvey Weinstein.ma non ci va morbida con la stampa: "Andate via, lasciateci marciare - dice dal furgone in testa al corteo - non parliamo con voi, fate solo gossip". "E a te?", "Siamo il grido delle donne che più non hanno voce", sono alcuni degli slogan scanditi e delle frasi sui cartelli.

"Non esiste sicurezza se non quella prodotta da noi, dai nostri corpi di donne che, insieme, attraverseranno indecorosamente Firenze per renderla, durante e oltre l'8 marzo, una città all'altezza dei nostri desideri".

Attendere un istante: stiamo caricando il video. Sovvertiamo le gerarchie sessuali, le norme di genere, i ruoli sociali imposti, i rapporti di potere che generano molestie e violenze. Vogliamo autonomia e libertà di scelta sui nostri corpi e sulle nostre vite, vogliamo essere libere di muoverci e di restare contro la violenza del razzismo istituzionale e dei confini.

In questi mesi di campagna elettorale, non c'è lista o partito che non abbia citato nel suo programma la violenza contro le donne "senza però riconoscere il carattere sistemico della violenza e senza mai porre realmente in questione i rapporti di potere vigenti". Il piano su cui ci interessa esprimerci è il Piano Femminista contro la violenza maschile e di genere, il nostro terreno di lotta e rivendicazione comune, scritto da migliaia di mani in un anno di lotte.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.