Bimbo scomparso ritrovato morto nell'auto della fidanzata del padre

Share

Bimbo scomparso ritrovato morto nell'auto della fidanzata del padre

La Spagna era con il fiato sospeso dopo la scomparsa di Gabriel Cruz, il bambino di otto anni sparito improvvisamente da Las Hortichuelas - Almeria.

Una vera e propria mobilitazione a caccia del bimbo, a cui hanno dato il loro sostegno anche il premier Rajoy e il ministro dell'Interno spagnolo. "Voglio bene a Gabriel" ha urlato la donna mentre gli agenti la arrestavano.

Il corpo del bimbo era nel baule dell'auto appartenente alla compagna di suo padre, una donna di origini dominicane, immediatamente arrestata.

Poi la mattina del 12 marzo la tragica scoperta da parte della guardia civil. Da lì i sospetti si erano concentrati su di lei, Ana Julia Quezada. Secondo gli investigatori, la donna avrebbe agito da sola.

Pochi giorni fa, proprio Ana Julia aveva fatto ritrovare una maglietta bianca del bambino, in una radura.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.