Beretta avvia una joint venture in Qatar

Share

Beretta avvia una joint venture in Qatar

La holding dell'azienda di Gardone Val Trompia (Bs) ha firmato un accordo con Barzan holdings per il lancio di un progetto industriale congiunto in Qatar, teso a soddisfare la necessità delle forze governative del Qatar di dotarsi con armamenti leggeri allo stato dell'arte.

Sarà proprio Beretta, infatti, a fornire all'esercito del Qatar le armi da difesa dotate di tecnologia all'avanguardia. Il progetto - si legge in una nota - prevede che Beretta Holding detenga una quota minoritaria in una costituenda joint venture (denominata Binding) che beneficerà del trasferimento di tecnologia del gruppo Beretta. È prevista anche la costruzione di una nuova fabbrica a Doha per la produzione di pistole e fucili e dove, in futuro, si potranno sviluppare nuovi sistemi di armi leggere. I risultati si sono visti nell'ultimo bilancio disponibile con la Holding che ha chiuso il 2016 con ricavi consolidati a 679,4 milioni in crescita del 3%, un Ebitda pari a 117 milioni (17% del fatturato) e l'utile netto che ha sfiorato i 60 milioni (+26%).

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.