Ballando con le stelle 2018, Guillermo Mariotto: 'Selvaggia urta le altre donne'

Share

Ballando con le stelle 2018, Guillermo Mariotto: 'Selvaggia urta le altre donne'

La blogger Selvaggia Lucarelli, infatti, non ha potuto lasciarsi sfuggire un riferimento al fenomeno del canna-gate che sta monopolizzando l'edizione di quest'anno del reality L'isola dei famosi e che vede come protagonista l'ex tronista Francesco Monte.

Tutto è pronto per il dance show di Rai 1 che da domani 9 marzo diventerà l'appuntamento fisso di molti italiani, sempre sotto la guida bon ton di Milly Carlucci. Rimane invariata anche la giuria, che vede nuovamente schierato lo stilista Guillermo Mariotto. Mariotto, poi, cerca di alleggerire il carico, ma continua con le critiche all'atteggiamento della Lucarelli: "Raramente sono contrario a quel che dice, è una donna molto intelligente".

Detto questo, Guillermo Mariotto rassicura il pubblico del programma di Rai Uno sostenendo che, a prescindere dai modi con cui si commentano le esibizioni, loro continueranno a votare con giudizio: "I concorrenti a Ballando con le Stelle vanno giudicati per quel che fanno sulla pista da ballo, il resto non va toccato".

Guillermo Mariotto parla con cognizione di causa.

A distanza di mesi, il risarcimento per diffamazione - che doveva essere di 180 mila euro - è cambiato, e la questione Alba Parietti contro Selvaggia Lucarelli è diventata ancora più aspra: "Il tentativo di mediazione non riesce - racconta il Corriere Della Sera, che spiega - si finisce in tribunale, la richiesta è di 300mila euro. Quella della Carlucci è una tassa ideologica pagata alla lobby lgbt che domina i media, propinata in prima serata quando davanti alla tv ci sono milioni di bambini, per offendere la famiglia naturale con la consueta provocazione omosessualista".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.