Azimut: utile netto pari a 214,8 mln

Share

Azimut: utile netto pari a 214,8 mln

I risultati preliminari consolidati per il 2017 mostrano un valore della raccolta Snaitech pari a 10,5 miliardi €, in linea con il 2016, un EBITDA a 135,9 mln € (128,3 mln € nel 2016) ed un Utile Netto di 27,0 mln €, rispetto ad una perdita di 17,0 mln € registrata nel 2016. I ricavi si sono attestati a 810,5 milioni dai 705,7 milioni del 2016. In forte aumento anche il risultato operativo, che è salito da 205,31 milioni a 278,09 milioni di euro. La posizione finanziaria netta consolidata a fine dicembre risultava positiva per 134,9 milioni, in miglioramento rispetto ai 34,8 milioni del 30 giugno 2017 (ma in diminuzione rispetto ai 192,2 milioni del 31 dicembre 2016). Da segnalare, in particolare, la performance del canale aeroportuale (+5% la crescita like for like), nonostante gli uragani Harvey e Irma negli Stati Uniti, che hanno causato un rallentamento dei flussi di traffico nella seconda parte del 2017. Sempre a fine 2017 il totale delle masse gestite era pari a 50,4 miliardi di euro, comprensivo del risparmio amministrato e gestito da case terze direttamente collocato.

Il management di Azimut ha proposto la distribuzione del dividendo 2018, relativo all'esercizio 2017, di 2 euro per azione, equivalente al 119% dell'utile consolitato della compagnia, che sarà pagato per il 50% in contanti e per il rimanente 50% in azioni proprie detenute in portafoglio dalla società. ogni azionista riceverà un euro in contanti oltre all'assegnazione gratuita di azioni Azimut Holding in ragione di un'azione ordinaria ogni 18 azioni ordinarie possedute. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all'uso delle informazioni ivi riportate.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.