Smartphone Huawei e Zte, intelligence americana sconsiglia acquisto

Share

Smartphone Huawei e Zte, intelligence americana sconsiglia acquisto

I responsabili di sei tra le maggiori agenzie d'intelligence degli Stati Uniti hanno rilasciato delle dichiarazioni secondo le quali, i cittadini americani non dovrebbero usare prodotti e servizi sviluppati dai giganti cinesi Huawei e ZTE. Ed evidentemente l'ascesa del produttore cinese negli USA non è ben vista da NSA, CIA ed FBI.

Durante un incontro con il Senato, il direttore dell'FBI Chris Wray ha spiegato che il governo era "molto preoccupato dai rischi del consentire ad ogni azienda o entità appartenente a governi stranieri con cui non condividiamo i valori di ottenere posizioni di potere nel nostro network comunicativo". Fornisce la capacità di modificare o sottrarre intenzionalmente informazioni. Inoltre il CEO di Huawei (Richard Yu) ha aggiunto come queste scelte portino a privare gli utenti della libertà di scelta.

Lo scorso mese Huawei aveva pianificato di lanciare il suo nuovo Mate 10 Pro negli USA tramite l'operatore AT&T, ma quest'ultimo si è ritirato dall'accordo all'ultimo momento a causa di pressioni politiche.

Huawei è consapevole di una serie di attività del governo statunitense che sembrano destinate a bloccare l'attività di Huawei nel mercato statunitense.

"La mia preoccupazione più grande è la Cina, e in particolare le compagnie di telecomunicazioni cinesi come Huawei e ZTE, che sono note per avere legami piuttosto stretti con il governo cinese".

I legislatori americani ad oggi stanno considerando una proposta di legge che potrebbe vietare ai dipendenti governativi di utilizzare tutti i telefoni Huawei e ZTE.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.