Perché alle Olimpiadi invernali i calendari dello sci cambia continuamente?

Share

Perché alle Olimpiadi invernali i calendari dello sci cambia continuamente?

Dopo quello centrato ieri da Dominik Fischnaller nello slittino, l'Italia si porta a casa un'altra medaglia...di legno in questi Giochi Olimpici Invernali di PyeongChang 2018. L'Italia ha chiuso ai piedi del podio con 56 punti, a 6 lunghezze dagli Stati Uniti (62 punti); seconda classificata la squadra OAR (66) mentre l'oro è stato conquistato dal Canada (73). Quarto posto anche per Anna Cappellini e Luca Lanotte nel libero di coppie danza con 107.00 (52.70 elementi tecnici e 54.30 per le componenti). "Ho fatto due mini errori, non ero perfettamente a mio agio". Le condizioni meteo hanno condizionato anche le altre discipline olimpiche tra cui le gare di biathlon e le gare di Snowboard, specialità Slopestyle, le cui qualificazioni femminili sono state rinviate. Sono giochi invernali e ci sono problemi per i forti venti.

Alla fine il rischio è di dover comprimere in tre giorni un programma di gare di sei giorni.

Anche la Sud Corea, questa volta come squadra nazionale, ha festeggiato subito un oro, nello short track maschile, grazie a Lim Hyo Jun nei 1500 metri. "Siamo pronti a tutto, possiamo fare le gare fino a 5 minuti prima della cerimonia di chiusura" ha ribadito Mark Adams, portavoce del Cio.

La conferma di una fede matura arriva anche dalla sua risposta alla domanda sulla preghiera, che non si limita al pre-gara: "La mia idea di preghiera è più che altro una conversazione con Dio, fa parte della mia routine giornaliera".

Rai2 inizierà la programmazione alle 1.15, ora italiana, con la diretta del Curling e poco dopo del Pattinaggio artistico che vedrà in gara l'italiano Matteo Rizzo. Si tratta di Alexia Runggaldier, medaglia di bronzo sulla distanza ai Mondiali di Hochfilzen dello scorso anno, che prenderà il posto di Federica Sanfilippo. Le possiblità di una nuova medaglia sono concrete, l'Italia intanto si congratula con l'atleta di Brunico.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.