PAZZINI, Dopo il gol al Real c'è il "kit esultanza"

Share

PAZZINI, Dopo il gol al Real c'è il

Una notte incredibile, da uscire 'pazzo'. Ecco che Pazzini, nuovo attaccante del Levante, si è fatto trovare pronto per l'appuntamento con il destino, realizzando all'89' il gol del 2-2, che ha permesso alla sua squadra di strappare un ormai insperato pareggio contro i campioni d'Europa in carica. In panchina con l'Hellas, decisivo tra le fila dei rossoblù iberici: la sorte s'è divertita a regalare una serata speciale a quel 'ragazzo' di 33 anni che ha indossato le maglie della Samp e dell'Inter, della Viola e della Nazionale. Debutto con il Levante e subito in gol contro il Real Madrid, incredibile. "Abbiamo meritato il punto" ha commentato.

A sottolineare la rivalsa dell'attaccante di Pescia è stata lady Pazzini, Silvia Slitti, che con queste parole ha voluto celebrare la rinascita del "Pazzo" con il Levante: "C'era una volta un bravo ragazzo..."

Giampaolo Pazzini ieri sera si è reso protagonista di una favola che neanche il miglior scrittore avrebbe saputo imbastire. Nella ripresa Isco siglava il vantaggio al 76° ma nel finale era l'ex centravanti del Verona a firmare la rete del definitivo 2-2.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.