Napoli, indagato Luciano Passariello: è candidato con FdI di Giorgia Meloni

Share

Napoli, indagato Luciano Passariello: è candidato con FdI di Giorgia Meloni

Luciano Passariello, consigliere regionale Fdi in Campania e candidato alla Camera per le elezioni politiche del 4 marzo, sarebbe indagato per corruzione e traffico di rifiuti dalla Procura di Napoli.

Passariello, napoletano, 57 anni, siede in Consiglio regionale dal 2005, prima nelle fila di Forza Italia, poi in quelle del Pdl; alle ultime regionali si è candidato ed è stato rieletto nelle liste di Fratelli d'Italia.

Secondo quanto si apprende, nelle indagini pare sia coinvolta anche la società Sma, in house della Regione Campania che si occupa di prevenzione e contrasto degli incendi e di ambiente. Tra gli indagati figurerebbero anche altri esponenti dell'area di centrodestra. Le perquisizioni sono frutto di parte di una inchiesta video di Fanpage.it che riguarda il ciclo dei rifiuti, durata 6 mesi e che sarà pubblicata nelle prossime ore. Sto e Mobile hanno perquisito gli uffici di Sma notificando alcuni avvisi di garanzia e perquisito gli uffici di alcuni esponenti politici, tra cui Agostino Chiatto, membro della segreteria di Passariello. Stando a quanto riportato dal Fatto Quotidiano, il sito sarebbe in possesso di video dove personaggi gravitanti a vario titolo attorno alla società chiedevano la loro "quota" per concludere "l'affare" proposto dai giornalisti-finti imprenditori.

L'inchiesta, coordinata dal procuratore Giovanni Melillo e dall'aggiunto Giuseppe Borrelli, è dei pm Sergio Amato, Ivana Fulco, Celeste Carrano, Henry John Woodcock e Ilaria Sasso del Verme.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.