Napoli, blitz antidroga alle Case Celesti: tre arresti

Share

Napoli, blitz antidroga alle Case Celesti: tre arresti

Arrestati tre pusher nella 'piazza di spaccio' delle cosiddette "Case Celesti", considerata storica roccaforte del clan Marino, nel quartiere Secondigliano di Napoli.

Le indagini, cominciate a settembre 2017, hanno permesso di cristallizzare la posizione degli indagati. I militari dell'Arma, a seguito di difficoltosi appostamenti, anche notturni, notavano i personaggi oggi tratti in arresto accedere più volte sul tetto di un palazzo dell'insediamento popolare.

E' stata installata una microcamera all'interno del ballatoio che dava nel tetto e gli uomini dell'Arma hanno ripreso tutto quello che succedeva in quell'area. Le registrazioni acquisite a settembre hanno permesso di notare come, all'interno di un lungo cassone che scorreva su binari all'interno di una parete, i tre nascondevano cocaina, eroina, crack ed anfetamine, per un peso complessivo di 5 chilogrammi. Arrestati Raffaele Engheben, 52 anni, Gaetano Magro, 43 anni, e Gennaro Montagna, 28 anni, tutti pregiudicati.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.