Macerata, giallo sulla morte di una 19enne: fermato il padre

Share

Macerata, giallo sulla morte di una 19enne: fermato il padre

Da alcune ore è un vero e proprio giallo sulla morte di una giovane ragazza di 19 anni di origini pachistane, Azka Riaz, trovata priva di vita nella serata di ieri, in strada, sulla provinciale 485 a Trodica di Morrovalle, in provincia di Macerata. Ai Carabinieri era infatti stato segnalato che la giovane era stata investita da un'auto mentre camminava. Il medico legale intervenuto per una prima ricognizione ha rilevato lesioni non apparentemente compatibili con un investimento stradale. L'uomo risulta accusato di maltrattamenti in famiglia e la figlia avrebbe dovuto essere sentita nei prossimi giorni.

Sarà l'autopsia, fissata per domani, a chiarire le cause del decesso.

Il padre della ragazza ha fatto intanto sapere tramite il suo avvocato, come riporta Cronache Maceratesi, di respingere ogni accusa.

Tuttavia, resta indagato per omicidio colposo il conducente dell'auto presunta investitrice, un 52enne di Montecosaro, che ha raccontato di avere superato la ragazza mentre giaceva esanime a terra e di non averla travolta. Ma contesta ogni addebito.

L'uomo ha altri tre figli più piccoli che si trovano in una comunità.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.